Nutrizione olistica & funzionale

Parla l’esperto

Alimentazione sana e educazione alimentare:
cosa mettere nel piatto?
4 regole da seguire

Il segreto per perdere peso e rimanere in salute non è seguire la #dieta dell’ultimo momento, ma cercare, con costanza, di mangiare bene, seguendo poche e semplici regole! Vediamole insieme!

Parlando di alimentazione sana e corretta non si può non parlare di dieta! Non tutti lo sanno ma la parola dieta deriva dal greco “δίαιτα”, ovvero stile di vita sano: un significato totalmente diverso da quello attuale, che associa la “dieta” a un regime di privazione!

Veniamo bombardati ogni giorno dai Big dell’industria alimentare che propongono nuovi e antichi modelli alimentari, di volta in volta rivisitati come dieta per perdere peso. Ma spesso ci accorgiamo che tali modelli sono effimeri e che le diete miracolose portano a scarsi risultati, sia per dimagrire sia per stare in salute!

Quali sono allora le regole dell’alimentazione sana e corretta?

Cosa funziona meglio nel lungo termine per stare bene e dimagrire?

Cosa mettere nel piatto ogni giorno?

 

Regola 1: pensa in termini di alimentazione e non di dieta

Sì, perché è vero che “siamo quello che mangiamo”! Perché la palestra “si fa a tavola” prima di tutto: non con la dieta due volte all’anno, ma mettendo nel piatto ogni giorno gli alimenti giusti, bilanciando grassi, proteine, fibre e carboidrati nella maniera giusta!

 

Regola 2: segui i principi anti-aging

Parliamo di alimentazione come parte integrante di uno stile di vita “sano”, insieme all’esercizio fisico, alla corretta integrazione, alla gestione dello stress: questi sono i quattro pilastri della medicina anti-aging.

DA SAPERE L’alimentazione migliore sotto questo profilo è la nostra DIETA MEDITERRANEA, nota per le sue proprietà benefiche: ha tanti vantaggi, e non ci fa rinunciare al gusto! Si tratta di una nutrizione sana, bilanciata ma anche gustosa e piena di colori!

 

Regola 3: conosci e sfrutta i benefici della Dieta Mediterranea

La Dieta Mediterranea:

  • promuove la funzione cognitiva,
  • supporta la salute del CUORE,
  • mantiene stabili i livelli glicemici nel sangue
  • Contrasta le patologie cronico-degenerative, tra cui la Sindrome Metabolica
  • Modula i livelli glicemici e migliora la sensibilità insulinica (Curr Vasc Pharmacol. 2014)
  • Fornisce un ottimo apporto di grassi mono- e polinsaturi
  • Determina un buon bilanciamento tra colesterolo HDL ed LDL
  • Riduce i picchi glicemici, abbinando i cereali ai legumi ricchi di fibre

Dieta mediterranea

DA SAPERE:

  • i cibi previsti dalla Dieta Mediterranea sono prevalentemente a basso Indice Glicemico (di conseguenza incidono meno sul rilascio di INSULINA e di deposito di grasso)
  • la Dieta Mediterranea prevede un ottimo apporto di fibra da frutta, verdura, legumi, cereali integrali, semi e frutta secca
  • è ricca di FRUTTA e verdura colorate, fresche, di stagione
  • il consumo regolare di OLIO extravergine d’oliva ricco di antiossidanti riduce lo stress ossidativo
  • NON prevede alimenti processati e JUNK FOOD (“cibo spazzatura”)
  • LIMITA il consumo di carni processate (salumi, insaccati), formaggi, ZUCCHERI, ALCOL (prevede un moderato consumo di vino rosso solo negli eventi sociali)

Regola 4: conosci e usa i Superfood

La Dieta Mediterranea promuove anche il consumo dei cosiddetti “SUPERFOOD”, ovvero alimenti eccezionalmente benefici per la salute perché particolarmente densi  di nutrienti. Vediamone qualche esempio!

 

BROCCOLI

  • Ricchi di vitamina C, tanto che una porzione copre il 165% del fabbisogno giornaliero
  • Buon contenuto di altre vitamine (A, K, B2, B6, B9)
  • Contengono indolo-3-carbinolo (I3C) e diindolilmetano (DIM), entrambi modulatori per gli ormoni estrogeni

DA SAPERE: Il National Cancer Institute ha rilevato che consumare 1-2 porzioni di crucifere (la famiglia di verdure cui appartengono i broccoli) al giorno riduce del 22% lo stress ossidativo

 

UOVA (BIOLOGICHE E RUSPANTI)

  • Ottima fonte di proteine ad alto valore biologico, contengono tutti gli aminoacidi essenziali

DA SAPERE: Rispetto alle uova allevate in batteria apportano 3 volte in più vitamina E, 4-6 volte in più  vitamina D, 7 volte in più  beta-carotene, 20 volte in più  Omega 3

 

MANDORLE

  • Ricche di arginina, un aminoacido precursore dell’Ossido Nitrico (NO): questa molecola stimola la mitocondriogenesi, quindi la formazione di nuovi mitocondri che sono le centrali elettriche della cellula, il che si traduce in più energia e un metabolismo più veloce (quindi anche perdita di peso); dilata la parete dei vasi, riducendo la pressione sanguigna; svolge azione antiossidante, rilasciando radicali liberi in grado di distruggere la membrana plasmatica degli agenti microbici

DA SAPERE: Le mandorle sono un’ottima fonte di calcio, adatta anche per chi segue un’alimentazione vegana o vegetariana

 

AVOCADO

  • Ottimo apporto di potassio, il minerale più alcalinizzante, che contrasta ritenzione idrica e cellulite
  • Ottima fonte di grassi monoinsaturi, che aumentano l’HDL (colesterolo “buono”) e proteggono le cellule dai radicali liberi

DA SAPERE: L’avocado è molto ricco di vitamina E, che svolge una buona azione antiossidante!

Servizi offerti

Piani nutrizionali su misura

Offriamo piani nutrizionali personalizzati

Peso Ideale

Piano Alimentare per il Peso Ideale

Personalizzato

Piano Alimentare personalizzato

Antiaging

Piano Alimentare per L’antiaging

Richiedi il tuo regime alimentare e training su misura



    Francesca Vignoli

    D.ssa Francesca Vignoli

    Dietista e Nutrizionista
    Master Internazionale in Disturbi dell’Alimentazione e Obesità
    Antiaging Advisor
    Certificata in Medicina Funzionale applicata alla pratica clinica

    HOLISTIC WELLBEING SPACE

    Scarica la APP
    di Sayonara Motta

    Segui le lezioni di yoga
    Summer Energy Balance

    Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti per le statistiche e per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per ulteriori dettagli visita la Cookie Policy.

    Cookie Policy – Privacy Policy