#NikeProBra and #Unstoppable

Qualunque sia il tuo sport, qualunque sia la tua taglia, abbiamo quello che cerchi. Esplora la nostra collezione di bra sportivi più innovativa di sempre.

Ciao Ragazze! Oggi c’è il lancio ufficiale della nuova collezione di Bra. Vorrei condividere con voi l’importanza di utilizzare il reggiseno sportivo con il supporto giusto per ogni attività . Può sembrare superfluo parlare di un accessorio che per tanti no sembra importante ma io in prima persona so come è’ fondamentale avere il reggiseno giusto quando hai una terza di coppa e devi fare ,salti, slanci oppure la corsa. Sappiamo che l’impatto delle ghiandole mammarie possono aumentare l’incidenza di problemi Posturale . La mammella è composta principalmente da adipe, tessuto connettivo e ghiandolare che nel loro insieme ne determinano forma, consistenza e dimensione.
Il seno poggia sui pettorali che ne costituiscono la base, non possiede una muscolatura propria ed escludendo i piccoli muscoli che circondano i dotti lattiferi, è del tutto privo di fibre muscolari , quindi scegliere il supporto adatto è’ fondamentale per avere una schiena sana.Scegli il tuo Bra con la testa!

Prova sul: http://www.nike.com/it/it_it/c/women/sports-bra-shop

Caffè, frullati, budini: ricette estive dal libro Sapori dal mondo by Herbalife!

L’esperienza culinaria si fa sana e gustosa grazie al nuovo libro di ricette firmato Herbalife. Provare per credere: ci sono tante proposte veloci e leggere, perfette per l’estate!

Ho sperimentato personalmente i prodotti Herbalife: sono buoni e sani e si possono realizzare tante ricette gustose, dalla colazione allo spezzafame, alla bevanda da usare nel recupero post-allenamento. Con il nuovo libro Sapori dal Mondo diventa semplice realizzare ricette estive, leggere ed equilibrate, perfette per voi che vi allenate, come me!

Spesso si associa il termine “sano” con il “poco gustoso”: niente di più falso, soprattutto se usate i prodotti Herbalife che integrano il vostro piano alimentare con proteine, fibre e vitamine. Un modo semplice per seguire un’alimentazione bilanciata, senza pensarci troppo! Scegliete i vostri prodotti preferiti e mixateli con frutta, cioccolato e spezie per non rinunciare al gusto!

Se non sapete come iniziare, vi propongo alcune ricette estive dal nuovo libro di ricette #saporidalmondo di Herbalife! Le ho provate personalmente e, credetemi, sono davvero una fusione unica di gusto e salute!

Preparatevi un dessert sfizioso, una colazione completa sotto il profilo nutrizionale, gustatevi un caffè ricco di proteine o un fresco frullato alla banana! Provate queste ricette estive e poi fatemi sapere come le avete trovate!

#saporidalmondo: Budino ai frutti rossi

Questo delizioso budino è fatto con latte di soia e proteina Tri Bland alla banana.

Vi servono: 200 ml di latte di soia; 2 misurini di proteine Tri Bland alla banana, una banana media, 100 grammi di more, lamponi o mirtilli, 2 cucchiai di semi di chia.

Procedete così: mettete tutti gli ingredienti nel frullatore, lasciando qualche frutto da parte per la guarnizione; otterrai una crema piuttosto densa. Dividete il composto in più ciotoline o bicchierini e rifinite la preparazione con semi di chia e more, lamponi o mirtilli. Lasciate raffreddare in frigorifero per almeno due ore.

Guardate le foto: è molto invitante, non trovate?

#saporidalmondo: Frullato spezzafame banana e cacao (Italia)

Già dal titolo si sente che è una merenda golosa: un cremoso frullato con latte di mandorla e cacao, sano e decisamente goloso!

Procedete così: frullate 300 ml di latte di mandorla senza zucchero con 25 grammi di mandorle, 40 grammi di Tri Blend Select Banana, 1 cucchiaino di cacao in polvere, 1 cucchiaino di sciroppo d’acero o di agave. Potete gustare al naturale o con ghiaccio!

#saporidalmondo: Colazione energetica ai fiocchi d’avena (Regno Unito)

A base di yogurt, mirtilli (ma potete usare anche altri piccoli frutti a piacere), avena e semi di chia, va preparata la sera per la colazione del giorno dopo.

Procedete così: unite 120 grammi di yogurt bianco senza grassi con 120 ml di acqua, mescolando; aggiungete 50 grammi di fiocchi di avena e un cucchiaio di semi di chia. Adesso unite una porzione di F1 vaniglia creme e una di PDM. Alla fine, schiacciate 15 grammi di mirtilli e aggiungeteli al composto.

Lasciate in frigorifero tutta la notte e gustatevi una colazione cremosa e nutriente, ricca di fibre e proteine!

#saporidalmondo: Caffè al cardamomo e datteri (Regno Unito)

Questo caffè del buongiorno è proprio speciale e ha un gusto delizioso, arricchito dalla complessità aromatica del cardamomo. E in più, è ad alto contenuto di proteine e fibre, con pochi grassi!

Procedete così: frullate 200 ml di acqua, 15 grammi di datteri denocciolati, ¼ di cucchiaino di semi di cardamomo o 2-3 baccelli grandi di cardamomo verde, 1 porzione di F1 Caffelatte e 1 di PDM. Pochi minuti e la vostra colazione energetica è pronta!

Avete ordinato il libro? Scrivetemi per informazioni o mandatemi un messaggio Whatsapp al numero 388-1689034!

Condividete con me le vostre ricette preferite #saporidalmondo!

La vostra Sayo

CAMMINARE: TUTTI I SUOI BENEFICI

Camminare è un modo di fare fitness a basso impatto. Esploriamo insieme i suoi benefici fisico e mentali ma soprattutto scopriamo come si raggiungono: durata e frequenza!

Walking è un termine inglese che significa camminare. Molti lo considerano uno sport e sicuramente è entrato a far parte di una delle forme di fitness a basso impatto più praticate negli ultimi tempi. Si tratta infatti, di un modo economico, immediato e democratico di fare attività fisica, sia indoor sia outdoor. Quest’ultima forma resta la prediletta,specialmente con la bella stagione, per la sua capacità di ridurre lo stress psicofisico.

I benefici del walking sono molteplici:

– Si tratta di un allenamento cardio-vascolare, che stimola la circolazione sanguigna e linfatica.

– E’ estremamente adatto a chi è in sovrappeso, agli anziani o a chi ha problematiche articolari, specie alla colonna vertebrale.

– Camminare ha un basso impatto sulle articolazioni di anche, ginocchia, caviglie e colonna,rispetto alla corsa, che è uno sport molto più “tecnico”.

– Camminare ha anche una componente di rilassamento mentale e per molti funge da antistress.

Considerati i benefici inequivocabili della camminata, occorre valutare un aspetto scientifico. In realtà, la quantità di benefici prodotti dal walking dipendono dalla durata e dalla frequenza.

Per un sedentario, camminare 15 min. al giorno potrebbe significare molto e di certo un impegno così ridotto può già indurre un relax psicofisico, stabilendo un distacco dal lavoro e dall’abitudine e un ritorno alla natura (pensiamo alla classica passeggiata al parco).

Per essere una pratica significativa a livello sportivo, la camminata dovrebbe richiedere una frequenza giornaliera e una durata che va dai 50 min. alle 2 ore (si calcolano almeno 50 km a settimana).

Occorre distinguere i benefici puramente psicologici da quelli fisici.

Il walking offre un concreto beneficio solo se praticato per almeno 10-15 ore a settimana: solo con questa quantità di lavoro a basso impatto si può ottenere una protezione cardio-vascolare superiore a quella di una persona sedentaria, insieme a un controllo del peso corporeo .

Sicuramente il walking è un’attività molto adatta a chi è in sovrappeso, garantendo un impatto articolare controllato e uno sforzo graduale a livello.

Quindi: Camminate! Farete davvero tanta strada per il vostro benessere!

CARLY FERLY’S TRAINING LOOKS

Scopri i tre outfit esclusivi scelti da Carlotta!

Vieni a scoprire l’outfit scelto da Carlotta sul sito Nike.
Vota il tuo preferito e acquista il total look perfetto per il tuo allenamento.

Clicca qua e scopri molto di piu’ sul sito NIKE

Fitexperience: allenati con il mio team di Fiteducation!

Ogni volta un training diverso, ogni settimana una nuova programmazione! Iscriviti subito e allenati dove vuoi, per un’esperienza unica: la mia, la tua Fitexperience!

Un team di professionisti guidati da passione ed esperienza, una serie di allenamenti in streaming, consigli nutrizionali ad hoc: Fitexperience è la nuova avventura che ho creato con Fiteducation, centrata sull’allenamento, per farti stare meglio e raggiungere i tuoi obiettivi!

Puoi allenarti con me e con il mio team di Fiteducation, scegliendo tra discipline diverse, in un percorso benessere mirato, su misura per te! Scegli la lezione che preferisci tra Pilates, Functional Training, Mobility, Yoga! Abbiamo previsto dai due ai tre appuntamenti a settimana con i nostri trainer, nel tardo pomeriggio.

Oltre alle lezioni ci saranno momenti di interessanti consigli alimentari, veicolati da nutrizioniste esperte e pensati per chi si allena e vuole stare bene!

Se vuoi raggiungere i tuoi obiettivi di fitness e salute, testare i tuoi limiti e mantenere sempre al top il tuo range di allenamento e il tuo livello di forma e di salute, Fitexperience è il percorso che fa per te!

FITEXPERIENCE – WEEK PROGRAM

Mercoledì – Pilates Mat – 19.00: ISCRIVITI!

(ID riunione: 829 8985 3481 – Passcode: 813863)

Giovedì – Nutrition Tips – 18.30: ISCRIVITI!

(ID riunione: 826 7313 7621 Passcode: 102719)

Percorso Fitexperience: come funziona

Quando: dal 24 giugno. Scegli il training che preferisci, dal lunedì al venerdì.
Quanto: non ci sono vincoli. Puoi scegliere ogni volta la lezione Fitexperience che vuoi seguire tra quelle proposte ogni giorno.
Dove: da casa tua o da dove preferisci tu!
Come: è semplicissimo, collegati con Zoom e iscriviti!
Info: mail info@fiteducation.it; Whatsapp 388-1689034

Allenati con noi e vinci la tua sfida personale!
La tua Sayo e il tuo Fiteducation Team

COME ESEGUIRE IL TRIKONASANA: L’ASANA DEL CUORE E DEL BENESSERE

Scopri il Trikonasana: come eseguire questa posizione yoga, quali Chakra stimola e perchè questo asana è così efficace e completo. La mia esperienza!

La posizione Yoga del Trikonasana ovvero del triangolo esteso prende questo nome dal termine indiano “Trikonache” che significa “a tre angoli”. Si chiama in questo modo perchè il nostro corpo tramite vari movimenti di braccia e gambe esplora varie angolature. Come tutte le Asana (ovvero le posizioni) dello Yoga, anche il Trikonasana stimola alcuni Chakra, ovvero i nostri centri energetici che presiedono alle funzioni fisiche, emotive e mentali.

I Chakra stimolati da Trikonasana sono due:

#l’Anahata, ovvero il IV Chakra localizzato nel cuore e di colore verde. Il cuore è sede del giusto equilibrio, che attira i suoi complementari e li mantiene uniti con l’energia dell’Amore.

#il Manipura, ovvero il III Chakra localizzato nell’ombelico, sede del calore. E’ di colore giallo e regola il rapporto con il mondo esterno attraverso l’aura del fuoco separatore.

(Durante l’esecuzione mantenete la mente concentrata sull’Anahata Chakra,per il giusto equilibrio)

Si tratta di un ottimo esercizio semplice da eseguire da fare tranquillamente a casa o all’aria aperta.

I suoi benefici sono molteplici

– Allunga la muscolatura degli arti inferiori.

– Allunga la muscolatura della parte superiore del corpo (torace, spalle, colonna vertebrale).

– Attiva i muscoli del core (regione addominale).

– Stimola il sistema digestivo.

– Allevia i disturbi legati alla menopausa.

– Genera sollievo ai dolori alla schiena, specie durante il secondo trimestre di gravidanza.

– Riduce lo stress e l’ansia.

– E’ utile per la prevenzione dell’osteoporosi e dell’infiammazione del nervo sciatico.

Come si esegue

– State in piedi nella posizione del Tadasana (montagna).

– Espirate e allontanate i piedi, anche con un piccolo balzo, collocandoli ad una distanza di circa un metro l’uno dall’altro.

– Sollevate le braccia parallelamente al pavimento e allontanatele con forza dai vostri fianchi, con le scapole allargate e i palmi rivolti verso terra.

– Ruotate il piede sinistro verso destra e il piede destro verso destra di 90 gradi.

– Allineate il tallone destro con il sinistro.

– Mantenete le gambe forti e allineate anca, ginocchio e caviglia destra.

– Espirate e distendete il busto verso destra direttamente sopra la gamba e flettendo il busto a partire dall’anca e non dalla vita.

– Mantenete la gamba sinistra forte: spingendo la parte esterna del tallone sul pavimento.

– Ruotate il busto verso sinistra, mantenendo i due lati distesi.

– Portate l’anca sinistra in avanti e allungate il coccige verso il tallone del piede posteriore.

– La mano destra andrà sullo stinco, sulla caviglia o sul pavimento all’esterno del piede destro (ovunque sia possibile senza flettere i lati del busto).

– Allungate il braccio sinistro verso il soffitto, allineandole spalle.

– Mantenete la testa in posizione neutra oppure ruotatela verso il pollice sinistro.Mantenete questa posizione dai 30 ai 60 secondi.

– Inspirate per alzarvi, premendo con forza la parte posteriore del tallone sul pavimento e sollevando il braccio più in alto verso il soffitto.

– Cambiate piede e ripetete il tutto per lo stesso numero di secondi.

Trikonasana è una posizione polare, cioè lavora sui due aspetti energetici del corpo: lo yin, la parte femminile e lunare, e lo yang, la parte maschile e solare. E’ importante quindi, per mantenere bilanciati questi due aspetti (fisici ed energetici), eseguire la posizione per la stessa durata da entrambi i lati.

Le differenti scuole di Yoga insegnano Trikonasana in modo diverso: per questa ragione esistono un gran numero di varianti di questa posizione. Alcune scuole considerano Trikonasana una rotazione del tronco con le gambe divaricate e i piedi rivolti verso l’esterno, mentre altre considerano questa asana un allungamento della parte laterale del busto, con i piedi allargati e la parte superiore del corpo in linea con le gambe.

IL MIO AUGURIO: ALLENATEVI CON CONSAPEVOLEZZA!

I migliori consigli per scegliere il training più adatto a noi, per motivarsi sempre, sperimentare nuove discipline ma soprattutto per allenarsi con consapevolezza.

Allenarsi con consapevolezza e prestare attenzione a quello che facciamo è la cosa più importante. Più ci muoviamo e più stiamo bene. Ma non pensate solo all’allenamento ma all’essere più attivi a 360°. Mi riferisco al non aver paura di fare le scale. A non superare più di due giorni senza allenamento e a farlo anche quando siamo in vacanza.

Consapevolezza vuol dire chiedersi se stiamo curando la tecnica e svolgendo correttamente l’esercizio. Se avvertiamo dolore fisico, allora dovremmo verificare il movimento e, se necessario, cambiare esercizio.

Fate quello che più vi piace! Scegliete il vostro miglior allenamento. Se non amate correre, non correte….Ma trovate un’attività alternativa cardiovascolare che vi permetta di allenare il vostro cuore e mantenere una buona resistenza aerobica.

Inserite una volta a settimana sessioni di allenamento che vi rafforzino ed incrementino la massa magra. E quindi spazio a pesi liberi, bande elastiche, classi di body sculpt. Non tralasciate mai esercizi a corpo libero come push up, trazioni, squat, affondi e plank, fondamentali per incrementare la vostra massa muscolare e con essa il metabolismo!

L’Interval Training vi permetterà di avere un metabolismo più elevato per le 6 ore successive alla seduta di allenamento.

Il Pilates vi aiuterà ad allenare la muscolatura profonda e provate.

Lo Yoga vi servirà non solo per allungare e rinforzare il corpo, ma per migliorare la capacità respiratoria, mantenere la mente salda ed avere una migliore concentrazione.

Fate sport, amate lo sport, sperimentare nuove discipline ed allenatevi sempre con consapevolezza.

Questo è il mio auguro più grande!

La vostra Sayo!

International Yoga Day: celebriamo insieme la pratica yoga!

Vi invito a fare yoga con me nella Giornata Internazionale dello Yoga, che celebra questa disciplina in tutto il mondo: festeggiamo insieme con gratitudine questo giorno speciale!

Con l’International Yoga Day inizia la stagione del mio cuore e del mio segno zodiacale: sono nata sotto il segno del Leone e il sole e le giornate lunghe e piene di luce dell’estate mi riempiono di energia! La mia stagione preferita non poteva che iniziare con l’International Yoga Day, che celebra la pratica yoga in tutto il mondo, proprio nel solstizio d’estate!

Il tema di quest’anno è Yoga for Health – Yoga at home. Il 21 giugno potete fare yoga con me: vi aspetto per due sedute di Yoga Vinyasa Flow con Riminiwellness e Guryou! #Facciamoyogainsieme?

È una giornata speciale, lo #yogaday: festeggiamo e celebriamolo con un gesto di gratitudine verso noi stessi e verso il pianeta!

Gli appuntamenti dell’International Yoga Day

Sono tanti gli appuntamenti che vengono organizzati in tutto il mondo per festeggiare e celebrare l’International Yoga Day. Il 21 giugno potete connettervi con me in due lezioni di Yoga Vinyasa:

ore 10,30 Vinyasa Mala Flow Explore Space, in diretta sulla pagina FB di Riminiwellness
ore 15,00 Vinyasa Flow 5 Elements in diretta sulla pagina Instagram di Guryou.

Su Yogafestival.it dalle ore 18 si parlerà di Yoga, tra incontri, narrazione, musica, mantra e teatro!

Ipath Method organizza per tutto il giorno We breath on air: respiro, trasformazione, longevità! Un metodo che favorisce l’allineamento, il rilascio delle tensioni e la forma fisica ideale! Per scoprire meglio Il metodo Ipath, visitate la pagina Ipathmethod! Ne abbiamo parlato anche qui: Ipath lo Yoga Restorativo del presente e del futuro!

Yoga international day – 21 giugno: le origini

La giornata internazionale dello yoga nasce nel 2014: è stato Narendra Modi, il Primo Ministro Indiano, a suggerire la data del 21 giugno, per festeggiare questa pratica antica, in quanto giornata più lunga dell’anno dell’emisfero Nord del mondo, con un significato particolare in più parti della terra.

Il 21 giugno è la data scelta per onorare la pratica yoga, approccio olistico al benessere e all’armonia tra uomo e natura.

Il significato dell’International Yoga Day

Per la pratica yoga l’anno solare può suddividersi in due parti, segnate dal solstizio d’estate e d’inverno: una suddivisione che si basa sullo studio dell’influenza del rapporto sole-terra sull’essere umano e sul sostegno che la natura offre a chi persegue le pratiche spirituali.

  • Il solstizio d’estate marca la transizione al Dakshinayana, il periodo di sei mesi che trascorre tra il solstizio d’estate e il solstizio d’inverno, durante il quale il sole si sposta verso sud nell’emisfero nord del pianeta.
  • Il solstizio d’inverno, che cade a dicembre, segna l’inizio dell’Uttarayana, la “corsa del sole verso nord”.

I sei mesi che trascorrono tra dicembre e giugno, vengono chiamati jnana pada (parte della conoscenza). Gli altri sei mesi, che segnano la “corsa del sole verso sud”, tra giugno e dicembre, da Dakshinayana a Uttarayana, si chiamano sadhana pada (parte della disciplina spirituale).

Uttarayana – jnana pada (da dicembre a giugno) viene considerato il periodo ottimale per chi pratica yoga, per il raggiungimento dell’illuminazione dakshinayana – sadhana pada (da giugno a dicembre) è il periodo in cui chi pratica yoga riceve un supporto naturale, in termini di purificazione e ricettività.

Va da sé che la Giornata Internazionale dello Yoga è fissata nel giorno in cui la natura aiuta a essere maggiormente ricettivi.

Inoltre, secondo le tradizioni yoga, la prima luna piena dopo il solstizio d’estate (Guru Purnima) è il giorno in cui Shiva, il guru primordiale, ha iniziato a divulgare la conoscenza dello yoga.

Vi aspetto con il cuore e con la mente per praticare insieme yoga, respirare e festeggiare, con gratitudine questa giornata speciale, l’International Yoga Day!

La vostra Sayo

TRATTAMENTI PER COMBATTERE LA CELLULITE: LA MIA TOP 5

I migliori trattamenti per combattere la cellulite che una sportiva non può non provare. Ecco i migliori prodotti beauty selezionati per voi!

E’ il problema più democratico che ci sia: colpisce 9 donne su 10, magre o curvy che siano, ed è anche uno dei più insidiosi visto che resiste a qualunque tipo di dieta. Parliamo ovviamente di cellulite, non un semplice inestetismo delle pelle, ma il sintomo di un problema più profondo – per l’esattezza a livello circolatorio. Ecco perchè, come vi ho già raccontato nel post “COMBATTERE LA CELLULITE CON L’ESERCIZIO FISICO”, per eliminarla non c’è antidoto migliore dello sport.

Al contempo può essere aggiunta un’azione d’urto più veloce attraverso trattamenti mirati. Per questo ho chiesto come sempre dei super tips a Giulia Lenzi, la nostra Beauty Consultant. Innanzitutto ci sono due regole fondamentali da tenere bene a mente:

1) la prima è che una crema, da sola, non basta – per eliminare il problema non si può prescindere dalla sinergia fra trattamento, buona alimentazione e attività fisica costante.

2) La seconda: massaggiare, massaggiare, massaggiare…

Ma andiamo alla nostra top 5!

All’origine della cellulite ci sono gli adipociti, cellule golose di zuccheri e grassi che hanno la capacità di ingrandirsi e moltiplicarsi; la ricerca Clarins ne ha individuati ben tre:

#1 Quelli che stoccano i grassi.

#2 Quelli che li bruciano, a meno che la loro attività non sia rallentata da eccessi di calorie.

#3 Quelli che producono fibre.

E’ così che nasce Body Fit, un vero e proprio coach snellente che colpisce e “allena” questi adipociti affinché riprendano la propria normale attività. Nel cuore della formula agisce l’estratto di foglia di cotogno, la cui azione è potenziata da caffeina e altre 7 piante: estratti di menta acquatica bio, celosia, baccharis e scabiosa, escina della castagna d’India, fosfolipidi di girasole e olio di nocciola.

La condizione essenziale perchè qualunque tipo di snellente potenzi al massimo la sua azione è il massaggio, che deve sempre favorire il ritorno venoso: dunque movimenti dal basso verso l’alto per legambe, circolatori E con il polpastrello che pizzica la zona adiposa su cosce, pancia e fianchi. Ispirandosi a una delle tecniche ritenute tra le più efficaci dalla medicina estetica Collistar ha creato un Concentrato Biorivitalizzante Anticellulite effetto “mesoterapia”, con un applicatore a sfere situato all’estremità del tubo che svolge un efficace micromassaggio sulle aree da trattare.

E’ ideale durante la stagione più calda per l’effetto refrigerante sulla pelle, ma i risultati si moltiplicano se usato tutto l’anno: Cryoform di Eisenberg drena, rassoda e stimola la circolazione grazie a fito-estratti associati a caffeina, canfora e eucaliptus. Anche l’epidermide si rigenera grazie alla Formula Tri.Molecolare, cuore di ogni trattamento Eisenberg, dove tre diverse molecole (enzimi, citochine e biostimoline) favoriscono il rinnovamento cellulare per un effetto anticellulite e antietà sulla pelle.

Un prodotto che coniuga la praticità di uno stick con l’efficacia di una formula ad azione mirata: Stick anti-adipe zone ribelli è un booster lipo-riducente dall’effetto “guaina” ricco di attivi in grado di stimolare la lipolisi (in una parola, lo stick induce una riduzione della massa grassa) proprio nelle zone più problematiche, cosce, glutei e girovita. Il suo segreto? Estratto naturale di Maca, quella pianta chiamata anche Ginseng delle Ande o Ginseng peruviano, ricca di polifenoli, sali minerali e vitamine e con benefici sia snellenti che drenanti. Nei Dibi Center.

Vero sostegno per il corpo, le gambe sono quotidianamente messe alla prova dal caldo, dalle macro e micro compressioni generate dalla cattiva postura o sovrappeso. La stessa genetica può causare ipossia: i vasi sanguigni vengono compressi, la circolazione rallenta e l’insufficiente drenaggio delle tossine provocano di conseguenza una sensazione di pesantezza. Per combatterla, da Sisley nasce Huile Affinante au Gingembre Blanc pour les jambes che apporta quattro diverse azioni sulle gambe: drenante, rimodellante, tonificate e nutriente, con una texture in olio che crea dipendenza.

Ragazze, coccolatevi, fate sport, mangiate bene e bevete tanto! Così si combatte la cellulite!

Questo sei tu: ritrova te stesso al nostro primo #Ritiro online

Un viaggio interiore, per ritrovarci nel profondo: questo l’obiettivo del ritiro online, che ci porterà a riflettere attraverso la pratica yogica e la consapevolezza del respiro.

Oggi voglio invitarvi con il cuore e con la mente al primo ritiro online Tat Tvam Asi, pensato come un viaggio per ritrovare noi stessi: perché non è necessario stare in un posto diverso, per iniziare un percorso di crescita personale! Questo periodo di quarantena, se da una parte ci ha ricordato l’importanza del contatto con la natura, dall’altro ci ha fatto capire che possiamo ritrovare noi stessi anche senza fare lunghi viaggi, nel “qui e ora”, nelle condizioni in cui ci troviamo adesso.

Il viaggio inizia da noi stessi: basta crederci, e sintonizzarsi con il nostro io più profondo. Ci proveremo insieme, in due giornate, il 30 maggio e il 6 giugno, durante le quali cercheremo di calmare la tempesta della mente, sintonizzandoci con noi stessi e facendo affiorare la nostra vera natura, per scoprire il nostro posto nella vita.

#Tat Tvam Asi: questo sei tu

Il vero Te non è la tua mente, ma la tua anima. Non sei i tuoi pensieri… scopri che sei molto di più di quello che credevi di essere. Il nostro ritiro online ha come obiettivo quello di portare una profonda riflessione attraverso la pratica yogica.

Nelle due giornate di ritiro online faremo Meditazione dei 5 elementi, ascolteremo i Cinque Kosha, ci eserciteremo con Yoga Vinyasa e Yoga Lab. Non mancherà Hatha Flow, Meditazione & Stress Relief con i Chakra, Ipath®, Mudra e Prana Vayus.

Ci porremo delle domande fondamentali: chi sono io? Conosco me stesso?

#Ripartire da noi stessi, qui e ora

Per ritrovare noi stessi, dobbiamo prima capire chi siamo realmente. Durante il retreat online proveremo a ri-sintonizzarci con noi stessi, a decelerare il ritmo per trovare la giusta connessione, affinché da dentro possa affiorare la nostra vera natura per rivelare il nostro obiettivo in questa vita.

Cercheremo di scoprire quanto ci identifichiamo con il corpo e quanto con la mente e come questo causa un distacco da noi stessi, allontanandoci dalla nostra vera essenza.

Infine, arriveremo a sperimentare il “qui e ora”: anziché proiettare il nostro vivere nel passato o nel futuro, cercheremo di essere presenti, nelle condizioni e nel luogo in cui ci troviamo. Tutto è dentro di noi.

>>ISCRIVETEVI ORA CLICCANDO QUI!<<

#Retreat online: i docenti

Ubiratan Gonzaga – Hata Yoga Teacher

Yoga Leader eclettico con forte carisma. Gli insegnamenti di Ubiratan hanno lo scopo di espandere i confini sul sé in un modo molto pratico: vi accorgerete di molte possibilità che erano sempre state disponibili a livello fisico e spirituale e che non si trovano sui libri. I suoi insegnamenti offriranno profondità nella storia e nella filosofia dello yoga. Le sue esperienze internazionali dirette in India l’hanno portato ad arricchire il suo bagaglio spirituale; i suoi maestri includono Paramahansa Yogananda, Swami Mukthanada, Swami Sivananda, Swami Rudra e altri illustri Swami Guru. I suoi studi sono vasti! Espande il suo cuore mentre offre le basi spirituali dell’Hatha Yoga tradizionale.

Denese Cavanaugh – E-RYT500 / CPT / YACEP / PRESENTER / Kripalu enrolled IAYT

Denese Cavanaugh è un’insegnante di yoga registrata e certificata dalla Yoga Alliance USA con la credenziale E-RYT 500, che la riconosce come insegnante esperta, abilitata per insegnare e organizzare corsi con certificazione di 200 RYT ore. Attualmente insegna in workshop negli Stati Uniti e all’estero, offrendo lezioni settimanali e mensili nella zona di Washington, DC. I suoi stili d’insegnamento comprendono Ashtanga Vinyasa, le prime serie, Iyengar allineamento ispirato, Vinyasa Flow, Power Yoga, rigenerativo, prenatale e Yoga Kids. Ideatrice del metodo Vinyasa Mala Flow e dell’innovativo programma IPATH®️ – Tecniche di allineamento posturale integrale.

Sayonara Motta – E-RYT200/ Kripalu enrolled IAYT

Laureata in Educazione fisica in Brasile, sono CEO & Founder di Fiteducation, scuola che offre un sistema di Education riconosciuto a livello mondiale da più di 15 anni a chi vuole intraprendere un percorso formativo specialistico. Propongo percorsi di yoga e meditazione, workshop a tema, retreat in Italia e all’estero. Ho fondato DevaYogaMyndSchool, dal 2017 in Italia. Attualmente sto studiando presso la scuola di Yoga Therapy a Kripalu USA per qualificarmi come Yoga Terapista con i maestri Mary Northey, Joseph Le Page, Lisa Nelson, Kaelash Neels, Marlysa Sullivan, Cathy Prescott e Beth Gibbs.

In fondo alla pagina trovate tutti i dettagli per iscrivervi e partecipare al retreat online!

Tat Tvam Asi, scoprite chi siete veramente!

Vi aspettiamo!

La vostra Sayo

RETREAT ONLINE – 30 MAGGIO, 6 GIUGNO
L’iscrizione al ritiro comprende l’Attestato di Partecipazione.
Il ritiro è aperto a TUTTI gli appassionati o insegnanti di Yoga che vogliano vivere questa esperienza.

PER INFO: scrivete a info@sayonaramotta.com – Whatsapp al numero 388-1689034

>>ISCRIVETEVI ORA CLICCANDO QUI!<<

Data: sabato 30 Maggio e Sabato 06 Giugno

Orari: 08.00-19.30 (vedere il planning per il dettaglio)

Collegamento: piattaforma online ZOOM – Ad avvenuta iscrizione verrá inviato un link per la connessione bilingue, italiano e inglese.

Quote

RETREAT 1 GIORNATA euro 30

RETREAT 2 GIORNATE euro 50

NB non sono previste quote di partecipazione per singole lezioni. Le quote non sono rimborsabili.

Cosa vi serve?

  • Un piccolo spazio libero a casa propria e tempo da dedicare al percorso
  • Connessione WI-FI
  • Mat Yoga
  • Due Mattoncini da Yoga
  • Coperta
  • 2 Cuscini

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti per le statistiche e per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per ulteriori dettagli visita la Cookie Policy.

Cookie Policy – Privacy Policy